Tormalina

>> Famiglie : silicati
Scoprila in foto :

Il suo nome deriva dallo Sri Lanka, Ceylon, dove veniva chiamato " tourmali " o " torra molli " pietra che attira la cenere, è considerata come uno zircone colorato. E’ stato solo nel 1703 che gli olandesi l’hanno portata in Europa. E’ stata identificata da Buffon nel 1759.
Presenta il fenomeno della piezoelettricità e della piro-elettricità : si carica di elettricita’ sotto la pressione o il calore ... Gli olandesi nel XVIII secolo, se ne servivano per recuperare le ceneri dei loro tubi. In Francia, era chaimato " la calamita di Ceylon".
A seconda delle composizioni, che variano, ci sono " diversi tipi ", di tormaline, tra cui :
L’ elbaite (nome dall'isola d'Elba in Italia), di cui la varietà " testa di moro ", con l’ estremita’ nera
La dravite ( da Drau in Carinzia),
La buergerite ( in omaggio all’ americano M.S. Buerger ),
La tsilaisite (una città del Madagascar),
L’ uvite (da Uva, provincia in Sri Lanka),
La liddicoatite ( in omaggio al gemmologo Liddicoat ) bicolore rosa-verde, spesso di varietà watermelon, anguria,
Lo schorl nero.
Le tormaline sono divise in diverse varietà in funzione del colore :
L’ achroïte " senza colore ", incolore e molto rara.
La rubellite, rossa, la più ricercata è rosso lampone
La dravite : da gialla a marrone scuro.
La verdelite, "pietra verde", la più comune .
L’indicolite o indigolite con tonalità blu - anatra, molto ricercata.
La siberite:... rosa lilla al blu violaceo.
Lo schorl (ex schorlite), molto comune, di colore nero.
La varietà paraiba è un nome commerciale usato per delle elbaiti blu-verdi, scoperte nello stato di Paraiba in Brasile nel 1987, il loro colore sarebbe dovuto al manganese e rame, sono gemme molto ricercate.
Ci sono tormaline con un gatteggiamento del tipo "occhio di gatto " che si trovano in Brasile, a dominante verde o blu.
Un cristallo di tormalina è raramente colore a tinta unita, di solito c'è una sfumatura di colore dalla cima al fondo della pietra, oppure dal centro all’esterno. Con l’estremita’ in nero, il cristallo è chiamato " testa di moro ", in rosso, " testa di turco ", con cuore rosso circondato da verde "watermelon" ( anguria ).
Ci sono anche tormaline cromifere il cui colore verde è molto intenso.

Luogo di estrazione

Si trova nelle pegmatiti o nei depositi alluvionali. Se la tormalina ha un paese, questo è il Brasile che è il più grande produttore al mondo ( Minas Gerais regione di Salinas e Aruçuai e Paraiba). Quelli di Paraiba hanno colori blu e verdi eccezionali, a causa della loro ricchezza in rame e manganese.
Si devono aggiungere : Afghanistan, Australia, Birmania, Stati Uniti (California,giacimenti esauriti , Maine) India, Madagascar, Malawi, Mozambico, che nel 2008, ha prodotto rubelliti di colore profondo, Namibia, Nepal, Nigeria, Pakistan, Russia (Urali, dove, di un rosso brillante, sono chiamate " rubini siberiani "), Sri Lanka, Tanzania (specialmente tormaline verdi cromifere), Zaire, Zambia, Zimbabwe, Italia (Elba), Svizzera (Ticino).
Il Mozambico, nella provincia di Nampula produce dal 2010, tormaline " paraiba " che hanno le stesse tonalità di blu e di verde come quelle del Brasile.

Guarda le foto delle miniere / altre foto

Utilizzo in gioielleria

E’ principalmente una pietra che viene tagliata per fare gioielli, ma può anche essere modellati in soprammobi, in piccole bottiglie o addirittura statuette. Le pietre più richieste sono quelle rosso vivo e paraiba blu-verde.
Un cristallo di tormalina non ha lo stesso colore a seconda della direzione in cui lo si guarda ... ciò è dovuto al forte pleocroismo della tormalina, che porta a tagliarla in modo che la loro tavola sia parallela al loro asse principale per schiarire il colore quando sono scure. Tuttavia, per rafforzare i toni delle pietre chiare, la loro tavola deve essere perpendicolare a questo asse.
Quasi tutti i tipi di taglio sono adatti per la tormalina, ovale, diamante, rettangolare, ottagonale ...
Sempre di piu’ i gioiellieri si avvalgono della gamma di colori infinita della tormalina per creare opere uniche, perché nessuna pietra assomiglia ad un’altra.
Lalique ha utilizzato molto la tormalina nei suoi gioielli del primo Novecento. Più di recente Jean Vendome ha valorizzato molte tormaline eccezionali.
La tormaline è la pietra per l ‘anniversario dell'ottavo anno di matrimonio.

Cura e manutenzione quotidiana

Di facile manutenzione, solida, resistente ai prodotti per la pulizia della casa, si lava con acqua e sapone per i piatti e poi si sciaqua con acqua pura non calcarea per finire con alcool. Evitare gli " shock termici ", cioè il passaggio rapido dal freddo al caldo.

Pietre simili

ametista , andalusite , andradite , crisoberillo , citrino , smeraldo , grossularia , hiddenite , kunzite , ortoclasio , peridoto , rubino , zaffiro , topazio , vesuvianite , zircone

Litoterapia storica e culturale

La tormalina giocherebbe un ruolo importante, permettendo la comunicazione tra i chakra, generando l'armonia e lo sviluppo di sentimenti nobili, le striature dei suoi cristalli trasmetterebbero l’energia suprema. Renderebbe le idee chiare, aumenterebbe la velocità delle reazioni intellettuali, utile per i bambini per imparare a camminare, agli anziani e ai disabili.
A seconda del colore della pietra, si segnalerebbero effetti specifici, compresi quelli associati alle gemme dello stesso colore . Così, il verde agirebbe sul sistema nervoso, il senso del tatto, dell'olfatto, del gusto, mentre il rosso sarebbe benefico per le persone nervose, ansiose, colleriche, mentre il nero, proteggerebbe dalle energie negative, assorbirebbe le onde negative per rimandarle nella terra. Ispirerebbe i poeti.
Indossati come ciondoli, i cristalli di tormalina, rinnoverebbero l'energia di tutto il corpo. I bastoncini, soprattutto neri, con punta naturale sarebbero molto efficaci.
Le sue corrispondenze astrologiche sono Bilancia, Capricorno e Pesci per la verdelite, Sagittario, Acquario e Pesci per l’ indigolite, Scorpione, Ariete e Toro per la rubellite, Capricorno, Sagittario e Cancro per lo schorl, e ancora Ariete (per il rosso), Bilancia (la rosa), Scorpione (per rosso e nero), Capricorno (per verde e nero).

Imitazioni e trattamento

Il vetro è il più comune, che riproduce la maggior parte delle sfumature e soprattutto la sua lucentezza vitrea. Le doppiette di smalto hanno un aspetto piuttosto simile perche’ il dosaggio del colore è piuttosto accurato, soprattutto nel verde, ma sono facili da identificare. Doppiette con spinello sintetico - smalto - spinello sintetico con dello smalto verde e rosa, imita molto bene la tormalina bicolore.
E’ vietato denominare la tormalina verde " smeraldo Brasiliano ", " crisolito di Ceylon ", " peridoto di Ceylon " il blu, " zaffiro del Brasile ", il rosso "rubino di Siberia".
Riscaldata tra 450 e 650 ° C, il colore cambia, le verdi diventano " smeraldo ", il marrone-rosso, diventa rosso vivo, le altre diventano più chiare . Il loro colore modificato dai raggi gamma non è stabile.
Possiamo sintetizzare tormalina, ma i prodotti risultanti non sono commercializzati.

Pietre storiche e leggende

Cristalli straordinari sono noti : uno di loro, di 40 cm di lunghezza, è nel Museo di Louranço Marquez (Mozambico), un altro di 250 carati, delle dimensioni di un uovo di piccione, è stato dato dal re Gustavo di Svezia a Caterina II nel 1777 e si conserva a Mosca
Leggende : si dice che in un lontano passato, una piccola terra emerse dal vasto Oceano Indiano, questa roccia si era staccata dal continente africano. Questi ammassi di roccia isolati al largo del Mozambico vissero un evento straordinario. La notte stava cadendo, l'oscurità invadeva le terre, questa terra era quasi invisibile, quando scoppio’ una violenta tempesta, fulmini striavano il cielo e il vento sradicava gli alberi. La mattina presto, gli abitanti scoprirono che la pioggia aveva lavato il suolo e portato alla luce delle preziose tormaline, questa terra si chiama Madagascar.

Caratteristiche chimiche
variable

boro - silicato di alluminio

Caratteristiche fisiche

Colore principale : verde

Altri colori : blu, marrone, incolore, giallo, nero, arancione, rosa, rosso, viola

tutti i colori esistenti, v’è generalmente una gradazione di colore dalla punta alla base della pietra, o anche dal centro verso l ‘esterno

Colore della polvere : bianco

Lucentezza : vetroso

Durezza : 7.0 a 7.5

Densità : 2.80 a 3.35

Sfaldatura : imperfetto

Frattura : concoide, irregolare

Proprietà ottiche

Trasparenza : trasparente

Rifrangenza : 1.610 - 1.650

Birifrangenza : 0.018

Netta, uniasse negativa

Sdoppiamento : si

Dispersione : 0.017 (0.010)

Pleocroismo : variabile

Numero di colori : 2

Forte nelle varieta’ blu e verdi, meno netto negli altri colori

Spettro di assorbimento : 497 - 461 - 412

456, 451 per la rossa

spettro / rete tormalina paraiba blu

spettro / rete tormalina paraiba blu

spettro / rete tormalina blu

spettro / rete tormalina blu

spettro / rete tormalina rosa

spettro / rete tormalina rosa

spettro / rete tormalina verde

spettro / rete tormalina verde

Fluorescenza : variabile

Mai molto forte, a volte gialla agli UV corti

Inclusioni : numerose crepe liquide e canali paraleli

Cristalli

Prismi allungati, a sezione quasi triangolare, striati longitudinalmente

cristaux

Sistema critallino : trigonale

Altre informazioni

Segni zodiacali : ariete, toro, gemelli, cancro, leone, bilancia, sagittario, capricorno, acquario, pesci

Mese : ottobre

In vendita nelle nostre boutiques
Guarda tutte le offerte
Corrispondenze
astrologico
  • ariete ariete
  • toro toro
  • gemelli gemelli
  • cancro cancro
  • leone leone
  • bilancia bilancia
  • sagittario sagittario
  • capricorno capricorno
  • acquario acquario
  • pesci pesci

Sono pietre che promuovono la serenità e saggezza. Per gli Arieti : rosa e rosso. Per i Tori e Leoni : rosa. Per i Cancro : blu, nero e rosa. Verde per Capricorno e Pesci. Blu e il nero per i Sagittario. Rosa e nero per gli Scorpioni. Il blu per l'Acquario. E tormalina color anguria per la Vergine.