Ortoclasio

>> Famiglie : silicati
Scoprila in foto :

Descritto da Breithaupt nel 1823, il suo nome deriva dal greco "orthos" che significa dritto, perché ha la caratteristica di scindersi in due piani ortogonali. Chiamato ortoclasio al principio, René Just Hauy gli da in seguito il noemdi “ orthose “ che, da allora rimane, la sua denominazione francofona.
Nella sua varietà bianca adularia, il cui nome deriva dal latino "Adula", che era il nome del Monte San Gottardo in Svizzera, dove si trovava, è un costituente della pietra di luna. L’ adularia è in realtà una micropertite, risultato della demiscelazione di piastrine microscopiche di albite nel’ ortoclasio durante il raffreddamento della miscela tra ortoclasio e albite.
Il fenomeno, dell’adularescenza che è la apparizione di effetti bluastri, è dovuto alle interferenze create da queste micro-piastrine di albite nell’ortoclasio che formano un vero reticolo di diffrazione.
Il sanidino è una varietà di colore chiaro (incolore, marrone chiaro), scoperto da Nose in Germania nel 1808, il suo nome deriva dal greco "sanis" che significa “ in piastrine “ e " idos" per vedere, riassumendo l'aspetto dei suoi cristalli.
E’ il riferimento di durezza standard n° 6 sulla scala di Mohs che va da 1 a 10 .

Luogo di estrazione

Feldspato comune, si trova in Madagascar, Birmania, Kenya, Mozambico, Ruanda, Namibia, Bolivia, India, Pakistan, Cina, Russia, Grecia, Slovacchia, Svizzera, Francia , Inghilterra, Nord America, Australia.

Guarda le foto delle miniere / altre foto

Utilizzo in gioielleria

E’ utilizzaa per tagli di tipo a smeraldo,. a gradini quando di colore giallo abbastanza sostenuto

Cura e manutenzione quotidiana

Bella pietra abbastanza facile da mantenere, di durezza media e quindi suscettibile ai graffi. Si lava con acqua e detersivo, sciacquare con acqua non calcarea e poi con l'alcool.

Pietre simili

apatite , berillo , brasilianite , crisoberillo , citrino , scapolite , topazio , zircone

Litoterapia storica e culturale

Essendo uno dei costituenti della pietra di luna, ha alcune delle stesse proprietà, sarebbe una pietra di dolcezza adatte a persone troppo materialiste e razionali, portaterebbe immaginazione, tolleranza e sensibilità.

Imitazioni e trattamento

Berillo, brasilianite, apatite, crisoberillo, topazio, zircone, citrino, scapolite.

Caratteristiche chimiche
KAlSi3O8

allumino silicato di potassio

Caratteristiche fisiche

Colore principale : giallo

Altri colori : marrone, grigio, incolore, rosa, rosso, verde

Colore della polvere : bianco

Lucentezza : vetroso

Durezza : 6.0

Densità : 2.55 a 2.65

Sfaldatura : perfetto

Proprietà ottiche

Trasparenza : trasparente

Rifrangenza : 1.518 - 1.530

Birifrangenza : 0.008

Molto debole, biasse negativa

Sdoppiamento : no

Dispersione : 0,012 (0.008)

Pleocroismo : molto debole

Numero di colori : 2

Incolore, giallo

Fluorescenza : variabile

Rosa - aranciato

Cristalli

Prismatici, massici, spesso geminati per la sanidina

cristaux

Sistema critallino : monoclinico

Altre informazioni
In vendita nelle nostre boutiques
Guarda tutte le offerte