Analcime

>> Famiglie : silicati, zeoliti
Scoprila in foto :

Identificato nel 1797 da René Just Haüy, il suo nome deriva dal greco "analkimos" che significa "che non ha la forza".
E 'un esempio di un minerale che cristallizza in sistemi cristallini diversi secondo la disposizione che prendono i suoi atomi ... può essere cubica, tetragonale, ortorombica, monoclina anche !!

Luogo di estrazione

Si trova, come altre zeoliti in cavità di basalto, in Francia nel Puy de Dome, in India (Poona), Paraguay, Brasile, Groenlandia, Alaska, Hawaii, Russia (Urali). ..

Guarda le foto delle miniere / altre foto

Utilizzo in gioielleria

sfaccettata quando è trasparente e in cabochon se traslucida. E’ una pietra da collezione

Cura e manutenzione quotidiana

fragile a causa della sua poca durezza

Pietre simili

albite , calcite , danburite , datolite , kunzite , leucite , ortoclasio , petalite , phenakite , fosgenite , pollucite

Caratteristiche chimiche
Na2[Al2Si4O12] 2H2O

allumino silicato di sodio idrato

Caratteristiche fisiche

Colore principale : incolore

Altri colori : bianco, grigio, giallo, arancione, rosa, verde

le pietre colorate sono le piu’ ricercate

Colore della polvere : bianco

Lucentezza : vetroso, perlato

Durezza : 5.0 a 5.5

Densità : 2.20 a 2.30

Sfaldatura : imperfetto

Frattura : irregolare

Proprietà ottiche

Trasparenza : trasparente, traslucido

Rifrangenza : 1.478 - 1.490

Birifrangenza : 0.001

Praticamente nulla

Sdoppiamento : no

Dispersione : -

Pleocroismo : assente

Numero di colori : 1

Fluorescenza : debole

Sfumature verdi, blu, gialle, secondo le origini

Cristalli

Ben formati a facce multiple

cristaux

Sistema critallino : triclinico

Variabile secondo la temperatura

Altre informazioni
In vendita nelle nostre boutiques
Guarda tutte le offerte